* * * *
5 Visitatori, 0 Utenti
In questo articolo visioneremo i concetti basilari per usare le DBGrid in maniera professionale.

Partiamo subito dicendo che le DBGrid sono tra i componenti più usati e più comodi per lavorare con i database, permettono di sveltire di molto il lavoro dell'utente finale se sono usate correttamente. Le DBGrid necessitano di un solo parametro ovvero la voce DataSource che a sua volta punta ad un oggetto Query sia che si tratti dei componenti standard sia che si tratti di un componente ZeosLib.
Così otteniamo un uso standard della DBGrid, ma possiamo personalizzarla di molto usando un po' di codice, partiamo dall'esempio realizzato nell'articolo “DB concetti fondamentali e ZeosLib” e andiamo a modificare il database sqlite con il seguente codice:

-- Descrizione UTENTI
CREATE TABLE utenti (
    "Id" INTEGER,
    "Cognome" VARCHAR(50),
    "Nome" VARCHAR(50),
    "Citta" VARCHAR(50),
    "MyCheck" VARCHAR(50),
    "MyButton" VARCHAR(50),
    "MyPick" VARCHAR(50)
, "IdPickExternalKey" INTEGER)

-- Descrizione CHIAVEESTERNAPICK
CREATE TABLE "ChiaveEsternaPick" (
    "Id" INTEGER PRIMARY KEY AUTOINCREMENT,
    "Descrizione" TEXT
)

Come si può notare abbiamo aggiunto il campo IdPickExternalKey alla tabella principale in modo che faccia da chiave esterna e successivamente abbiamo creato una tabella apposita che contiene la chiave e il valore dei dati che vogliamo compaiano nella PickList (o combobox) che apparirà in una colonna della nostra DBGrid.

Ora aggiungiamo al progetto lazarus un componente TZQuery dal nome ZQuery2 e andiamo ad impostare i seguenti valori ai parametri:

Connection: ZConnection1
SQL: select * from chiaveesternapick;
Active: true

Successivamente aggiungiamo una nuova unit al progetto e inseriremo questo codice al suo interno:

Codice: [Seleziona]

{***********************************************************
*** Unit realizzata da Sammarco Francesco
*** per inserire delle combobox/picklist
*** all'interno della DBGrid. Sembra non funzionare con
*** tutti i tipi di DataSet, nel caso qualcuno riesca a
*** migliorare questa unit mi invii il codice migliorato
*** al seguente indirizzo: francesco.sammarco@gmail.com
***********************************************************}
unit Unit_CampoComboDBGrid;

{$mode objfpc}{$H+}

interface

uses
  Classes, SysUtils, db, Grids;

function AddDBComboBoxToGrid(NomeNuovoCampo: string;MyDataSet: TDataSet; CampoDataSet: string ;DataSetList: TDataSet; ChiaveLista: string; CampoLista: string): boolean;

implementation

              function AddDBComboBoxToGrid(NomeNuovoCampo: string;MyDataSet: TDataSet; CampoDataSet: string ;DataSetList: TDataSet; ChiaveLista: string; CampoLista: string): boolean;
              var
                i: integer;
                ret: boolean;
                Field:TField;
              begin
                     ret:=false;
                     try
                        try
                           MyDataSet.FieldDefs.Update;
                           MyDataSet.Close;
                           for i:=0 to MyDataSet.FieldDefs.Count-1 do
                               if MyDataSet.FindField(MyDataSet.FieldDefs[i].Name) = nil then
                                  Field:=MyDataSet.FieldDefs[i].CreateField(MyDataSet);

                           if MyDataSet.FindField(NomeNuovoCampo)<>nil then
                              Exit;

                           Field:=TStringField.Create(MyDataSet);
                           with Field do
                           begin
                             FieldName:=NomeNuovoCampo;
                             Dataset:=MyDataSet;
                             FieldKind := fkLookup; //QUI DICO CHE E' UNA COMBOBOX
                             LookupDataSet:=DataSetList; //QUI ASSEGNO IL DATASET DA CUI EREDITARE I DATI DA FAR VEDERE NELLA COMBOBOX
                             LookupCache:=FALSE;
                             LookupKeyFields:=ChiaveLista;//'CHIAVE'; //CHIAVE CHE VERRA' INSERITA NEL CAMPO Temf.KeyFields
                             LookupResultField:=CampoLista;//'NOME'; //VALORE CHE VEDI NELLA COMBOBOX DA SELEZIONE
                             ReadOnly:=FALSE; //SOLA LETTURA
                             ProviderFlags:=[pfInUpdate, pfInWhere];
                             Required:=FALSE;
                             KeyFields:=CampoDataSet;//'CHIAVEPV';
                           end;
                           MyDataSet.Open;
                           ret:=TRUE;
                        finally
                       end;
                     except
                           on E: Exception do
                           begin

                           end;
                     end;
                     result:=ret;
              end;
end.


Bene con questa utilissima unit abbiamo messo i presupposti per proseguire nel nostro intento, ora manca una cosa sola, la seguente riga:

AddDBComboBoxToGrid('appoggio', Self.ZQuery1, 'IdPickExternalKey',Self.ZQuery2,'Id', 'Descrizione');

Che non fa altro se non dire di aggiungere alla griglia una nuova colonna (al fondo) di metterle come titolo della colonna la stringa 'appoggio' che riporta il valore del campo 'Descrizione' che ha come chiave di accoppiamento la colonna 'Id' e che entrambi i dati sono presenti nell'oggetto TZQuery (ma andrebbe benissimo ogni oggetto TdataSet) di nome ZQuery2, in modo tale da modificare automaticamente il valore presente nella colonna 'IdPickExternalKey' della fonte ovvero all'oggetto TZQuery (ma andrebbe benissimo ogni oggetto TdataSet) di nome ZQuery1.

Ma il nostro esempio non si ferma qui, vediamo inoltre come usare delle checkbox e altri utilissimi oggetti all'interno di una colonna (della Dbgrid).

             Self.DBGrid1.Columns.ButtonStyle:=cbsCheckboxColumn;
             Self.DBGrid1.Columns.ValueChecked:='TRUE';
             Self.DBGrid1.Columns.ValueUnchecked:='FALSE';

Come si può notare dal codice posto sopra andiamo a giocare con tre proprietà della colonna numero i (ovviamente i è un indice per scorrere tutte le colonne della griglia), che sono:

ButtonStyle: in cui andiamo a dire che forma possiederà la colonna, nel nostro caso andremo a dirgli che si tratta di una checkbox
ValueChecked: ovvero il valore che deve avere la colonna per apparire selezionata
ValueUncheked: ovvero il valore che deve avere la colonna per apparire deselezionata

Se invece avessimo voluto una picklist “fissa” che non facesse uso di chiavi esterne avremmo potuto usare il codice che segue:

               Self.DBGrid1.Columns.ButtonStyle:=cbsPickList;
               app:=TStringList.Create;
               app.Add('valore1');
               app.Add('valore2');
               app.Add('valore3');
               Self.DBGrid1.Columns.PickList:=app;
               app.Free;


Dove con
                Self.DBGrid1.Columns.ButtonStyle:=cbsPickList;      
andiamo a dire che vogliamo una picklist, mentre concetti
               app:=TStringList.Create;
               app.Add('valore1');
               app.Add('valore2');
               app.Add('valore3');
andiamo a creare una stringlist, ovvero una stringa di liste e gli aggiungiamo dentro tre stringhe, e con la seguente riga diciamo che la colonna deve presentare i valori della stringlist appena creata
               Self.DBGrid1.Columns.PickList:=app;

Ora creiamo l'evento FormCreate e inseriamo il seguente codice al nostro esempio

Codice: [Seleziona]

procedure TForm1.FormCreate(Sender: TObject);
var
   i: integer;
   app: TStringList;
begin
     for i:=0 to Self.DBGrid1.Columns.Count-1 do
     begin
          if Self.DBGrid1.Columns[i].FieldName='MyCheck' then
          begin
             Self.DBGrid1.Columns[i].ButtonStyle:=cbsCheckboxColumn;
             Self.DBGrid1.Columns[i].ValueChecked:='TRUE';
             Self.DBGrid1.Columns[i].ValueUnchecked:='FALSE';
          end
          else if Self.DBGrid1.Columns[i].FieldName='MyButton' then
          begin
               Self.DBGrid1.Columns[i].ButtonStyle:=cbsButton;
          end
          else if Self.DBGrid1.Columns[i].FieldName='MyPick' then
          begin
               Self.DBGrid1.Columns[i].ButtonStyle:=cbsPickList;
               app:=TStringList.Create;
               app.Add('valore1');
               app.Add('valore2');
               app.Add('valore3');
               Self.DBGrid1.Columns[i].PickList:=app;
               app.Free;
          end;
          //ora vado ad impostare una larghezza fissa per tutte le colonne della griglia
          Self.DBGrid1.Columns[i].Width:=100;
     end;
     //ora vado ad impostare la picklist ereditata da una query utilizzando la Unit chiamata Unit_CampoComboDBGrid
     AddDBComboBoxToGrid('appoggio', Self.ZQuery1, 'IdPickExternalKey',Self.ZQuery2,'Id', 'Descrizione');

     //ora vado ad impostare una larghezza fissa per tutte le colonne della griglia
     for i:=0 to Self.DBGrid1.Columns.Count-1 do
     begin
          Self.DBGrid1.Columns[i].Width:=100;
     end;

end;


otterremo così una griglia con una colonna checkbox, una colonna con la picklist fissa, ed una con una picklist variabile in funzione di quanto contenuto nell'apposita tabella. Il tutto con delle colonne tutte larghe 100.

Qui trovate il link per scaricare l'esempio dell'articolo: www.lazaruspascal.it/esempi/Terza_Applicazione.zip

Share on Twitter! Digg this story! Del.icio.us Share on Facebook! Technorati Reddit StumbleUpon

Articles in « How to »

Comments *

Commenting option has been turned off for this article.

Recenti

How To

Trascinare un file nel programma da xinyiman
DB concetti fondamentali e ZeosLib da xinyiman
Recuperare codice HTML da pagina web da xinyiman
Mandare mail con Lazarus da xinyiman
Stabilire il sistema operativo da xinyiman
Esempio lista in pascal da xinyiman
File INI da xinyiman
Codice di attivazione da xinyiman
Realizzare programmi multilingua da xinyiman
Lavorare con le directory da xinyiman
Utilizzare Unità esterne da Loryea
TTreeView da xinyiman
TTreeview e Menu da xinyiman
Generare controlli RUN-TIME da xinyiman
LazReport, PDF ed immagini da xinyiman
Intercettare tasti premuti da xinyiman
Ampliare Lazarus da xinyiman
Lazarus e la crittografia da xinyiman
System Tray con Lazarus da xinyiman
UIB: Unified Interbase da Microges2000
Il file: questo sconosciuto da Microges2000
Conferma di chiusura di un applicazione da xinyiman
Liste e puntatori da Microges2000
Overload di funzioni da Microges2000
Funzioni a parametri variabili da Microges2000
Proprietà da Microges2000
Conversione numerica da Microges2000
TImage su Form e Panel da Maverich
Indy gestiore server FTP lato Client da Maverich
PopUpMenu sotto Pulsante (TSpeedButton) da Maverich
Direttiva $macro da Microges2000
Toolbar da xinyiman
Evidenziare voci TreeView da Maverich
Visualizzare un file Html esterno da Maverich
StatusBar - aggirare l'errore variabile duplicata da Maverich
Da DataSource a Excel da xinyiman
Le permutazioni da xinyiman
Brute force da xinyiman
Indy 10 - Invio email con allegati da Maverich
La gestione degli errori in Lazarus da xinyiman
Pascal Script da xinyiman
Linux + Zeos + Firebird da xinyiman
Dataset virtuale da xinyiman
Overload di operatori da Microges2000
Lavorare con file in formato JSON con Lazarus da nomorelogic
Zeos ... dietro le quinte (prima parte) da Stilgar
Disporre le finestre in un blocco unico (come Delphi) da Maverich
Aspetto retrò (Cmd Line) da xinyiman
Come interfacciare periferica twain da Narciso
Ubuntu - aggiornare free pascal e lazarus da xinyiman
fpcup: installazioni parallele di lazarus e fpc da nomorelogic
Free Pascal e Lazarus sul Raspberry Pi da nomorelogic
Cifratura: breve guida all'uso dell'algoritmo BlowFish con lazarus e free pascal. da nomorelogic
Creare un server multithread da xinyiman
guida all'installazione di fpc trunk da subversion in linux gentoo da nomorelogic
Indice da nomorelogic
DB concetti fondamentali e connessioni standard da xinyiman
Advanced Record Syntax da nomorelogic
DB concetti fondamentali e DBGrid da xinyiman
DB concetti fondamentali e TDBEdit, TDBMemo e TDBText da xinyiman
Advanced Record Syntax: un esempio pratico da nomorelogic
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) da nomorelogic
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #2 - log, exception call stack, application toolbox da nomorelogic
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #3 - traduzione delle form da nomorelogic
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #4 - wait animation da nomorelogic
Un dialog per la connessione al database:TfmSimpleDbConnectionDialog da nomorelogic
Installare lazarus su mac osx sierra da xinyiman
Utenti
  • Utenti in totale: 536
  • Latest: mumba71
Stats
  • Post in totale: 10419
  • Topic in totale: 1325
  • Online Today: 11
  • Online Ever: 74
  • (Luglio 09, 2012, 11:05:53 am)
Utenti Online
Users: 0
Guests: 5
Total: 5

Disclaimer:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.