* * * *

Privacy Policy

Forum ufficiale

Se non siete riusciti a reperire l'informazione che cercavate nei nostri articoli o sul nostro forum vi consiglio di visitare il
Forum ufficiale di Lazarus in lingua inglese.

Lazarus 1.0

Trascinare un file nel programma
DB concetti fondamentali e ZeosLib
Recuperare codice HTML da pagina web
Mandare mail con Lazarus
Stabilire il sistema operativo
Esempio lista in pascal
File INI
Codice di attivazione
Realizzare programmi multilingua
Lavorare con le directory
Utilizzare Unità esterne
TTreeView
TTreeview e Menu
Generare controlli RUN-TIME
LazReport, PDF ed immagini
Intercettare tasti premuti
Ampliare Lazarus
Lazarus e la crittografia
System Tray con Lazarus
UIB: Unified Interbase
Il file: questo sconosciuto
Conferma di chiusura di un applicazione
Liste e puntatori
Overload di funzioni
Funzioni a parametri variabili
Proprietà
Conversione numerica
TImage su Form e Panel
Indy gestiore server FTP lato Client
PopUpMenu sotto Pulsante (TSpeedButton)
Direttiva $macro
Toolbar
Evidenziare voci TreeView
Visualizzare un file Html esterno
StatusBar - aggirare l'errore variabile duplicata
Da DataSource a Excel
Le permutazioni
Brute force
Indy 10 - Invio email con allegati
La gestione degli errori in Lazarus
Pascal Script
Linux + Zeos + Firebird
Dataset virtuale
Overload di operatori
Lavorare con file in formato JSON con Lazarus
Zeos ... dietro le quinte (prima parte)
Disporre le finestre in un blocco unico (come Delphi)
Aspetto retrò (Cmd Line)
Lazarus 1.0
Come interfacciare periferica twain
Ubuntu - aggiornare free pascal e lazarus
fpcup: installazioni parallele di lazarus e fpc
Free Pascal e Lazarus sul Raspberry Pi
Cifratura: breve guida all'uso dell'algoritmo BlowFish con lazarus e free pascal.
Creare un server multithread
guida all'installazione di fpc trunk da subversion in linux gentoo
Indice
DB concetti fondamentali e connessioni standard
Advanced Record Syntax
DB concetti fondamentali e DBGrid
DB concetti fondamentali e TDBEdit, TDBMemo e TDBText
Advanced Record Syntax: un esempio pratico
Superclasse form base per programmi gestionali (e non)
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #2 - log, exception call stack, application toolbox
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #3 - traduzione delle form
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #4 - wait animation
Un dialog per la connessione al database:TfmSimpleDbConnectionDialog
Installare lazarus su mac osx sierra
immagine docker per lavorare con lazarus e free pascal
TDD o Test-Driven Development
Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Dicembre 03, 2020, 11:58:58 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

8 Visitatori, 0 Utenti

Autore Topic: Assistenza remota simil Team Viewer  (Letto 4070 volte)

xinyiman

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2957
  • Karma: +9/-0
Re:Assistenza remota simil Team Viewer
« Risposta #75 il: Novembre 15, 2020, 05:11:08 pm »
C'è una cosa che non capisco. Ipotizziamo che ho i due client che si sono già scambiati le informazioni tramite il controller. Ipotizziamo che il client A abbia un indirizzo ip 23.6.141.2 e porta 5000 mentre il client B ha un indirizzo 35.7.121.15 e porta 1926.

Il client A inizia a mandare pacchetti all'indirizzo 35.7.121.15:1926
Il client B inizia a mandare pacchetti all'indirizzo 23.6.141.2:5000

poi ognuno dei client si mette in ascolto e riceve i pacchetti che aveva mandato.
Il client A riceve i pacchetti generati da 35.7.121.15:1926
Il client B riceve i pacchetti generati da 23.6.141.2:5000

Ma non capisco come questo possa accadere.
Ieri è passato, domani è futuro, oggi è un dono...

nomorelogic

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2342
  • Karma: +10/-2
Re:Assistenza remota simil Team Viewer
« Risposta #76 il: Novembre 16, 2020, 11:21:21 am »
non so se ho capito il problema ma ci provo

quando dici "si sono già scambiati le informazioni" intendi in passato ed ora ci riprovano con gli stessi parametri?

perché se è così è chiaro che non funziona, quello che chiami "controlloer" stabilisce una comunicazione sia con A che con B e questo gli permette di avere le autorizzazioni per passare attraverso i vari firewall

quindi il tunnel è valido solo finché non si chiude quella comunicazione: se serve un'altra comunicazione serve un altro intervento del controller

spero di aver interpretato bene la tua domanda :)



Imagination is more important than knowledge (A.Einstein)

xinyiman

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2957
  • Karma: +9/-0
Re:Assistenza remota simil Team Viewer
« Risposta #77 il: Novembre 16, 2020, 07:30:24 pm »
Ciao a tutti. Penso di aver capito il problema. Il mio programma funziona, il problema è che il mio NAT è di tipo bidirezionale.
In un tipo di nat non bidirezionale quando il client A si collega al controller comunica ip e porta che verranno comunicate al client B e tutto funzionerà, perchè il client A userà sempre quell'ip e quella porta.
In un nat bidirezionale la porta comunicata al controller è diversa da quella usata per il P2P con il client B. Ora ci ho ragionato un pochino, e sembrerebbe che ho solo due strade.

1. Il client A fa una scansione completa delle porte del client B fino a quando non riesco ad accoppiare le comunicazioni tra i client.
2. Chiedo al router la tabella NAT per le mie connessioni verso l'esterno (non ho idea di come si faccia)

Chiedo se secondo voi ci sono strade alternative o se mi aiutate a realizzare il punto 2.

Grazie mille
« Ultima modifica: Novembre 16, 2020, 07:32:23 pm da xinyiman »
Ieri è passato, domani è futuro, oggi è un dono...

xinyiman

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2957
  • Karma: +9/-0
Re:Assistenza remota simil Team Viewer
« Risposta #78 il: Novembre 16, 2020, 07:56:32 pm »
Ovviamente nel caso dovessi "scansionare le porte", partirei da quelle vicine a quelle usate per la comunicazione con il controller. Però non è detto che apra le porte in maniera consecutiva.
Ieri è passato, domani è futuro, oggi è un dono...

nomorelogic

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2342
  • Karma: +10/-2
Re:Assistenza remota simil Team Viewer
« Risposta #79 il: Novembre 17, 2020, 04:33:46 pm »
la scansione delle porte non mi pare onestamente una buona soluzione

intanto la domanda:
perché non è praticabile che B risponda sullo stesso socket da cui riceve i messaggi di A?


cmq per evitare la scansione, così come A comunica al controller IP e porta che poi verranno consegnate a B
allo stesso modo B potrebbe dare i propri IP e porta al controller in modo che li possa girare ad A

qualcosa di simile alle stanza delle chat insomma
A, B e chiunque altro possono entrare in comunicazione grazie all'ID di una stanza che poi è la chiave per scambiarsi IP/Porta
Imagination is more important than knowledge (A.Einstein)

xinyiman

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2957
  • Karma: +9/-0
Re:Assistenza remota simil Team Viewer
« Risposta #80 il: Novembre 17, 2020, 06:56:47 pm »
la scansione delle porte non mi pare onestamente una buona soluzione

intanto la domanda:
perché non è praticabile che B risponda sullo stesso socket da cui riceve i messaggi di A?


cmq per evitare la scansione, così come A comunica al controller IP e porta che poi verranno consegnate a B
allo stesso modo B potrebbe dare i propri IP e porta al controller in modo che li possa girare ad A

qualcosa di simile alle stanza delle chat insomma
A, B e chiunque altro possono entrare in comunicazione grazie all'ID di una stanza che poi è la chiave per scambiarsi IP/Porta
Infatti la scansione non è praticabile per lentezza, era solo una ipotetica soluzione concettuale.
Allo stato attuale già faccio quello che dici

Il client A comunica con il controller che si salva il suo indirizzo ip e le sue porte
Il client B comunica con il controller che si salva il suo indirizzo ip e le sue porte
Il client A chiede i dati del client B al controller, che ovvimente le restituisce
Il client B chiede i dati del client A al controller, che ovvimente le restituisce

A prova a mandare dei pacchetti verso B
B prova a mandare dei pacchetti verso A

Sfortunatamente a casa mia non funziona se il controller è su internet, fortunatamente funziona se il controller si trova nella rete locale. Quindi questo porta a pensare due cose

1. Il mio router di casa (vodafone station revolution) adotta un NAT bidirezionale (che fa si che le porte vengono cambiate in funzione dell'endpoint, a prescindere dalla sorgente).

2. Sbaglio qualcosa io

Onestamente non so più dove sbattere la testa. Questa sera sul tardi se riesco, riaggiorno i sorgenti e "chiedo aiuto dal pubblico a casa".
Ieri è passato, domani è futuro, oggi è un dono...

nomorelogic

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2342
  • Karma: +10/-2
Re:Assistenza remota simil Team Viewer
« Risposta #81 il: Novembre 18, 2020, 08:52:38 am »
Sfortunatamente a casa mia non funziona se il controller è su internet, fortunatamente funziona se il controller si trova nella rete locale.

hai pensato al fatto che se il controller è su internet mentre A e B sono sulla stessa lan, il controller deve:
- passare ad A l'indirizzo di B dove l'IP è interno alla lan
- passare a B l'indirizzo di A dove l'IP è interno alla lan


esempio:
A in una lan ha IP 192.168.1.150 e porta 1234
B stessa lan ha IP 192.168.1.151 e porta 6789

A comunica con il controller e il controller registra l'indirizzo pubblico, esempio 79.124.28.125 porta 456
B comunica con il controller e il controller registra l'indirizzo pubblico, esempio 79.124.28.125 porta 741

se il controller deve mettere in comunicazione A e B, visto che questi 2 sono nella stessa lan deve:
- trasmettere ad A che B lo trova con IP 192.168.1.151 e porta 6789
- trasmettere a B che A lo trova con IP 192.168.1.150 e porta 1234


quindi il controller deve, per ogni client, conoscere sia IP/Porta pubblici che interni alla rispettiva LAN

detto questo potrebbe essere il firewall della vodafone  :P
Imagination is more important than knowledge (A.Einstein)

xinyiman

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2957
  • Karma: +9/-0
Re:Assistenza remota simil Team Viewer
« Risposta #82 il: Novembre 18, 2020, 09:29:56 am »
Sfortunatamente a casa mia non funziona se il controller è su internet, fortunatamente funziona se il controller si trova nella rete locale.

hai pensato al fatto che se il controller è su internet mentre A e B sono sulla stessa lan, il controller deve:
- passare ad A l'indirizzo di B dove l'IP è interno alla lan
- passare a B l'indirizzo di A dove l'IP è interno alla lan


esempio:
A in una lan ha IP 192.168.1.150 e porta 1234
B stessa lan ha IP 192.168.1.151 e porta 6789

A comunica con il controller e il controller registra l'indirizzo pubblico, esempio 79.124.28.125 porta 456
B comunica con il controller e il controller registra l'indirizzo pubblico, esempio 79.124.28.125 porta 741

se il controller deve mettere in comunicazione A e B, visto che questi 2 sono nella stessa lan deve:
- trasmettere ad A che B lo trova con IP 192.168.1.151 e porta 6789
- trasmettere a B che A lo trova con IP 192.168.1.150 e porta 1234


quindi il controller deve, per ogni client, conoscere sia IP/Porta pubblici che interni alla rispettiva LAN

detto questo potrebbe essere il firewall della vodafone  :P

Ho pensato anche a questo, ma per il momento voglio evitarlo. Voglio poter uscire e rientrare dalla rete locale. Così da testare il caso peggiore. Ovvero i due client sono dietro una NAT. Ieri sera ho iniziato a creare un test scorporato dal progetto originale. Così da semplificare il debug e capire cosa sbaglio. Questa sera (o in pausa pranzo) lo finisco e poi lo posto. Così magari qualche anima pia mi aiuta a capire cosa sbaglio.
PS: quando ho fatto il test il firewall della vodafone lo avevo disabilitato.
Ieri è passato, domani è futuro, oggi è un dono...

nomorelogic

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2342
  • Karma: +10/-2
Re:Assistenza remota simil Team Viewer
« Risposta #83 il: Novembre 18, 2020, 09:49:42 am »
Ho pensato anche a questo, ma per il momento voglio evitarlo. Voglio poter uscire e rientrare dalla rete locale. Così da testare il caso peggiore. Ovvero i due client sono dietro una NAT.

Sel la lan è la stessa non so se è possibile.
Nel senso che se tu esci dal tuo IP pubblico per rientrare nel tuo IP pubblico, penso sia una cosa che non si possa proprio fare.
Forse mi sbaglio ma ora ho questa convinzione.
Potresti provare installando un apache, pubblichi la porta e poi apri un browser in lan ma cerchi di raggiungere apache con l'IP pubblico.


Secondo me devi proprio lavorare con 2 IP pubblici diversi altrimenti rischi di perdere tempo.
Imagination is more important than knowledge (A.Einstein)

xinyiman

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2957
  • Karma: +9/-0
Re:Assistenza remota simil Team Viewer
« Risposta #84 il: Novembre 18, 2020, 11:09:58 am »
No perchè un client lo fai uscire su una porta e il secondo su un'altra porta.
Ieri è passato, domani è futuro, oggi è un dono...

nomorelogic

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2342
  • Karma: +10/-2
Re:Assistenza remota simil Team Viewer
« Risposta #85 il: Novembre 18, 2020, 01:02:03 pm »
infatti nell'esempio che ti ho mandato l'IP pubblico è lo stesso ma le porte sono diverse

però sempre che A esce da un IP pubblico e deve rientrare nello stesso (e lo stesso deve fare B)
per fare una cosa del genere forse serve configurare un loopback ma non è una condizione che trovi normalmente
Imagination is more important than knowledge (A.Einstein)

xinyiman

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2957
  • Karma: +9/-0
Re:Assistenza remota simil Team Viewer
« Risposta #86 il: Novembre 18, 2020, 01:11:55 pm »
infatti nell'esempio che ti ho mandato l'IP pubblico è lo stesso ma le porte sono diverse

però sempre che A esce da un IP pubblico e deve rientrare nello stesso (e lo stesso deve fare B)
per fare una cosa del genere forse serve configurare un loopback ma non è una condizione che trovi normalmente

Farò delle prove al riguardo. Nel frattempo ho finito il programma di test.

Per capire come funziona il programma seguite questi punti (prima in locale, poi su 3 pc diversi della rete lan e infine spostando il controller fuori dalla lan)

1. Avviare l'eseguibile del controller che risponderà con qualcosa di simile

UDP Hole Punching Controller
MAX_CONNECTIONS: 100
MAX_INACTIVE_MS: 30000
SOURCE_PORT: 1985
PWD:

2. Avviare una istanza del client ed impostare l'indirizzo ip del controller nel campo identificato come "Controller IP:" che di default è 127.0.0.1

3. Avviare una seconda istanza del client ed impostare l'indirizzo ip del controller nel campo identificato come "Controller IP:" che di default è 127.0.0.1 e successivamente cliccare sul check "Invert"

4. Sull'istanza 1 del client cliccare sul pulsante "Start conn" che restituirà un id nel campo memo (Es: 1qhlUQ)

5. Sull'istanza 2 del client cliccare sul pulsante "Start conn" che restituirà un id nel campo memo (Es: NnGLQ8)

6. Inserite nel campo "Remote id session:" dell'istanza 1 l'id dell'istanza 2 (Es: NnGLQ8)

7. Inserite nel campo "Remote id session:" dell'istanza 2 l'id dell'istanza 1 (Es: 1qhlUQ)

8. Su entrambe le istanza cliccate sul pulsante "Start P2P"

Se funziona tutto dovreste trovarvi un lista di messaggi inviati e ricevuti nella memo di entrambe le istanze

Es.

ControllerMyId  :A
ControllerIp    :127.0.0.1
ControllerPort  :4999
ControllerTS    :0
127.0.0.1:4999 --> A msg_1
127.0.0.1:4999 <-- B msg_1
127.0.0.1:4999 --> A msg_2
127.0.0.1:4999 <-- B msg_2
127.0.0.1:4999 --> A msg_3
127.0.0.1:4999 <-- B msg_3
127.0.0.1:4999 --> A msg_4
127.0.0.1:4999 <-- B msg_4
127.0.0.1:4999 --> A msg_5
127.0.0.1:4999 <-- B msg_5
127.0.0.1:4999 --> A msg_6
127.0.0.1:4999 <-- B msg_6
127.0.0.1:4999 --> A msg_7
127.0.0.1:4999 <-- B msg_7
127.0.0.1:4999 --> A msg_8
127.0.0.1:4999 <-- B msg_8
127.0.0.1:4999 --> A msg_9
127.0.0.1:4999 <-- B msg_9
127.0.0.1:4999 --> A msg_10
127.0.0.1:4999 <-- B msg_10

Ovviamente se eseguite tutti e tre i programmi sullo stesso computer non dovete cambiare neanche il Controller IP delle due istanze, lasciatelo a 127.0.0.1
Ieri è passato, domani è futuro, oggi è un dono...

nomorelogic

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2342
  • Karma: +10/-2
Re:Assistenza remota simil Team Viewer
« Risposta #87 il: Novembre 19, 2020, 01:04:57 pm »
provato poco fa in locale su win e funziona
in giornata farò altre prove
Imagination is more important than knowledge (A.Einstein)

 

Recenti

How To

Utenti
  • Utenti in totale: 688
  • Latest: Gigi
Stats
  • Post in totale: 14127
  • Topic in totale: 1771
  • Online Today: 20
  • Online Ever: 900
  • (Gennaio 21, 2020, 08:17:49 pm)
Utenti Online
Users: 0
Guests: 8
Total: 8

Disclaimer:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.