* * * *

Privacy Policy

Forum ufficiale

Se non siete riusciti a reperire l'informazione che cercavate nei nostri articoli o sul nostro forum vi consiglio di visitare il
Forum ufficiale di Lazarus in lingua inglese.

Lazarus 1.0

Trascinare un file nel programma
DB concetti fondamentali e ZeosLib
Recuperare codice HTML da pagina web
Mandare mail con Lazarus
Stabilire il sistema operativo
Esempio lista in pascal
File INI
Codice di attivazione
Realizzare programmi multilingua
Lavorare con le directory
Utilizzare Unità esterne
TTreeView
TTreeview e Menu
Generare controlli RUN-TIME
LazReport, PDF ed immagini
Intercettare tasti premuti
Ampliare Lazarus
Lazarus e la crittografia
System Tray con Lazarus
UIB: Unified Interbase
Il file: questo sconosciuto
Conferma di chiusura di un applicazione
Liste e puntatori
Overload di funzioni
Funzioni a parametri variabili
Proprietà
Conversione numerica
TImage su Form e Panel
Indy gestiore server FTP lato Client
PopUpMenu sotto Pulsante (TSpeedButton)
Direttiva $macro
Toolbar
Evidenziare voci TreeView
Visualizzare un file Html esterno
StatusBar - aggirare l'errore variabile duplicata
Da DataSource a Excel
Le permutazioni
Brute force
Indy 10 - Invio email con allegati
La gestione degli errori in Lazarus
Pascal Script
Linux + Zeos + Firebird
Dataset virtuale
Overload di operatori
Lavorare con file in formato JSON con Lazarus
Zeos ... dietro le quinte (prima parte)
Disporre le finestre in un blocco unico (come Delphi)
Aspetto retrò (Cmd Line)
Lazarus 1.0
Come interfacciare periferica twain
Ubuntu - aggiornare free pascal e lazarus
fpcup: installazioni parallele di lazarus e fpc
Free Pascal e Lazarus sul Raspberry Pi
Cifratura: breve guida all'uso dell'algoritmo BlowFish con lazarus e free pascal.
Creare un server multithread
guida all'installazione di fpc trunk da subversion in linux gentoo
Indice
DB concetti fondamentali e connessioni standard
Advanced Record Syntax
DB concetti fondamentali e DBGrid
DB concetti fondamentali e TDBEdit, TDBMemo e TDBText
Advanced Record Syntax: un esempio pratico
Superclasse form base per programmi gestionali (e non)
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #2 - log, exception call stack, application toolbox
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #3 - traduzione delle form
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #4 - wait animation
Un dialog per la connessione al database:TfmSimpleDbConnectionDialog
Installare lazarus su mac osx sierra
immagine docker per lavorare con lazarus e free pascal
TDD o Test-Driven Development
Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Aprile 13, 2021, 12:08:12 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

52 Visitatori, 0 Utenti

Autore Topic: SizeOf ....  (Letto 70 volte)

DragoRosso

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 66
  • Karma: +2/-0
SizeOf ....
« il: Aprile 04, 2021, 11:49:27 pm »
Salve a tutti.

Volevo proporre questo topic perchè ogni tanto mi imbatto in una situazione dove a primo acchito l'operatore sizeof sembra ritornare un valore non previsto. Poi magari pensanndoci sopra, il tutto torna.

L'uso su un tipo predefinito di lunghezza nota al momento della compilazione, in pratica solo per i tipi numerici, fornisce effettivamente il numero di byte che quel tipo occupa in memoria:

per esempio un int64 occupa 8 byte, ma un integer occupa 4 byte e sizeof riporta i valori corretti.

Sui tipi non determinati a livello di compilazione come ad esempio una stringa, sizeof riporta il numero di byte che occupa il puntatore al dato (sempre 8 nei sistemi a 64 bit, almeno sotto Windows).

Fino a qui nulla di nuovo. Io personalmente avrei definito sizeof sempre come occupazione del dato, se possibile a livello di compilazione, altrimenti a livello di runtime.
Il fatto che sizeof riporti dati diversi può generare confusione.

Quando sizeof viene usato per tipi definiti dall'utente, anche qui il risultato è diversificato.

Array statici: di qualunque tipo sizeof riporta il numero di elementi dell'array.

Array dinamici: ritorna la lunghezza del puntatore (8 byte in x64);

Record: ritorna la lunghezza del record compresi gli allineamenti (*); La lunghezza è un misto tra occupazione dei dati integrali e puntatori.

(*) Non sempre ci si potrebbe aspettare il risultato previsto, il compilatore allinea i dati per il migliore accesso (migliore ????) e quindi non è detto che le direttive definite vengano rispettate alla lettera.

Classi: il risultato è la lungehzza al puntatore alla classe (8 byte in x64);

Quindi quando si usa sizeof occorre fare attenzione su "cosa" si usa, alle volte conviene usare funzioni alternative come Length, High o altre.

In Indy, viene definito il tipo TIdBytes (IdGlobal), con funzioni di conversione per la gestione semplice, ordinata e leggibile di diversi dati sopratutto nelle fasi di trasferimento e copia:  l'ho trovata molto utile.
Non usare sizeof su questo tipo perchè è un array dinamico, meglio usare la funzione High(variabile)+1.

Saluti

« Ultima modifica: Aprile 04, 2021, 11:52:02 pm da DragoRosso »
:) Ogni alba è un regalo, ogni tramonto è una conquista :)

doc

  • Newbie
  • *
  • Post: 20
  • Karma: +0/-0
  • "L'Ingegnere sa quello che fa e fa quello che sa".
    • Spagnotto Ing. Mirko
Re:SizeOf ....
« Risposta #1 il: Aprile 05, 2021, 01:15:40 pm »
Non ci avevo mai fatto caso che SizeOf, per i Record, non sempre restituisce il risultato atteso.
Occorre indagare....
Ottime osservazioni @DragoRosso.

 

Recenti

How To

Utenti
  • Utenti in totale: 707
  • Latest: panfra
Stats
  • Post in totale: 14625
  • Topic in totale: 1828
  • Online Today: 64
  • Online Ever: 900
  • (Gennaio 21, 2020, 08:17:49 pm)
Utenti Online
Users: 0
Guests: 52
Total: 52

Disclaimer:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.