* * * *

Privacy Policy

Forum ufficiale

Se non siete riusciti a reperire l'informazione che cercavate nei nostri articoli o sul nostro forum vi consiglio di visitare il
Forum ufficiale di Lazarus in lingua inglese.

Lazarus 1.0

Trascinare un file nel programma
DB concetti fondamentali e ZeosLib
Recuperare codice HTML da pagina web
Mandare mail con Lazarus
Stabilire il sistema operativo
Esempio lista in pascal
File INI
Codice di attivazione
Realizzare programmi multilingua
Lavorare con le directory
Utilizzare Unità esterne
TTreeView
TTreeview e Menu
Generare controlli RUN-TIME
LazReport, PDF ed immagini
Intercettare tasti premuti
Ampliare Lazarus
Lazarus e la crittografia
System Tray con Lazarus
UIB: Unified Interbase
Il file: questo sconosciuto
Conferma di chiusura di un applicazione
Liste e puntatori
Overload di funzioni
Funzioni a parametri variabili
Proprietà
Conversione numerica
TImage su Form e Panel
Indy gestiore server FTP lato Client
PopUpMenu sotto Pulsante (TSpeedButton)
Direttiva $macro
Toolbar
Evidenziare voci TreeView
Visualizzare un file Html esterno
StatusBar - aggirare l'errore variabile duplicata
Da DataSource a Excel
Le permutazioni
Brute force
Indy 10 - Invio email con allegati
La gestione degli errori in Lazarus
Pascal Script
Linux + Zeos + Firebird
Dataset virtuale
Overload di operatori
Lavorare con file in formato JSON con Lazarus
Zeos ... dietro le quinte (prima parte)
Disporre le finestre in un blocco unico (come Delphi)
Aspetto retrò (Cmd Line)
Lazarus 1.0
Come interfacciare periferica twain
Ubuntu - aggiornare free pascal e lazarus
fpcup: installazioni parallele di lazarus e fpc
Free Pascal e Lazarus sul Raspberry Pi
Cifratura: breve guida all'uso dell'algoritmo BlowFish con lazarus e free pascal.
Creare un server multithread
guida all'installazione di fpc trunk da subversion in linux gentoo
Indice
DB concetti fondamentali e connessioni standard
Advanced Record Syntax
DB concetti fondamentali e DBGrid
DB concetti fondamentali e TDBEdit, TDBMemo e TDBText
Advanced Record Syntax: un esempio pratico
Superclasse form base per programmi gestionali (e non)
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #2 - log, exception call stack, application toolbox
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #3 - traduzione delle form
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #4 - wait animation
Un dialog per la connessione al database:TfmSimpleDbConnectionDialog
Installare lazarus su mac osx sierra
immagine docker per lavorare con lazarus e free pascal
TDD o Test-Driven Development
Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Aprile 13, 2021, 12:17:10 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

56 Visitatori, 2 Utenti
   

Autore Topic: Variabili dichiarate come extended ma trattate come double  (Letto 5802 volte)

DragoRosso

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 66
  • Karma: +2/-0
Re:Variabili dichiarate come extended ma trattate come double
« Risposta #15 il: Aprile 01, 2021, 12:14:13 am »
Tutte le definizioni (chiamamole meglio convenzioni), come NativeInt o altre vengono usate, imposte o caldamente suggerite in base alle opportunità offerte dalle nuove tecnologie.

Chi, ad oggi, penserebbe di fare un calcolo intero a 64 bit come una serie di calcoli basate sulle vecchie istruzione x86 ?

Idem con patate le gestione ad esempio dei puntatori: limitarsi ad usare 2 GB (o giu di li) quando si ha a disposizione un mondo di GB (e quindi la necessità di avere puntatori "piu grandi") ?

Le istruzioni SIMD hanno surclassato, dal punto di vista prestazionale, le istruzioni FPU x87 e ciò ha praticamente mandato in disuso le FPU x87.

Si paga un costo, e abbastanza caro: come molti si ricorderanno i calcoli in FPU x87 venivano sempre svolti a 80 bit (extended appunto) e tutte i float venivano convertiti in extended e riconvertiti in float (single, double, real, ...).

Ciò portava ad avere una base di calcolo molto buona, dove tutti i calcoli venivano effettuati con una classe di precisione superiore al dato normalmente richiesto (per esempio double) e questo consentiva di avere un minore errore sulle approssimazioni (...... i puristi diranno che comunque si inserivano altri errori nelle conversioni).

Ora i calcoli vengono effettuati in double (quando và bene, perchè alcune volte questi potrebbero essere effettuati con precisione single), raramente a 128 bit o a 512 bit (anche perchè le unità di calcolo diponibili per queste precisioni estese sono comunque limitate).

Lo standard, come le convenzioni, sono opportunità. Il tipo extended (80 bit) viene definito, ma di fatto non viene (ne verrà) più usato perchè non è più la base "hardware" per la matematica "da PC".

Se invece parliamo di scienza o ricerca allora è diverso.

Chi conosce il campo della visione artificiale, sà che alle volte fare una serie di calcoli in single (magari ripetuti decine di migliaia di volte) conviene piuttosto che usare un double. Certo si perde in definizione, ma si guadagna in prestazioni e quindi anche la possibilità di usare ulteriori calcoli "per unità di tempo".

Saluti
:) Ogni alba è un regalo, ogni tramonto è una conquista :)

 

Recenti

How To

Utenti
  • Utenti in totale: 707
  • Latest: panfra
Stats
  • Post in totale: 14625
  • Topic in totale: 1828
  • Online Today: 58
  • Online Ever: 900
  • (Gennaio 21, 2020, 08:17:49 pm)
Utenti Online
Users: 2
Guests: 56
Total: 58

Disclaimer:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.