* * * *

Privacy Policy

Blog italiano

Clicca qui se vuoi andare al blog italiano su Lazarus e il pascal.

Forum ufficiale

Se non siete riusciti a reperire l'informazione che cercavate nei nostri articoli o sul nostro forum vi consiglio di visitare il
Forum ufficiale di Lazarus in lingua inglese.

Lazarus 1.0

Trascinare un file nel programma
DB concetti fondamentali e ZeosLib
Recuperare codice HTML da pagina web
Mandare mail con Lazarus
Stabilire il sistema operativo
Esempio lista in pascal
File INI
Codice di attivazione
Realizzare programmi multilingua
Lavorare con le directory
Utilizzare Unità esterne
TTreeView
TTreeview e Menu
Generare controlli RUN-TIME
LazReport, PDF ed immagini
Intercettare tasti premuti
Ampliare Lazarus
Lazarus e la crittografia
System Tray con Lazarus
UIB: Unified Interbase
Il file: questo sconosciuto
Conferma di chiusura di un applicazione
Liste e puntatori
Overload di funzioni
Funzioni a parametri variabili
Proprietà
Conversione numerica
TImage su Form e Panel
Indy gestiore server FTP lato Client
PopUpMenu sotto Pulsante (TSpeedButton)
Direttiva $macro
Toolbar
Evidenziare voci TreeView
Visualizzare un file Html esterno
StatusBar - aggirare l'errore variabile duplicata
Da DataSource a Excel
Le permutazioni
Brute force
Indy 10 - Invio email con allegati
La gestione degli errori in Lazarus
Pascal Script
Linux + Zeos + Firebird
Dataset virtuale
Overload di operatori
Lavorare con file in formato JSON con Lazarus
Zeos ... dietro le quinte (prima parte)
Disporre le finestre in un blocco unico (come Delphi)
Aspetto retrò (Cmd Line)
Lazarus 1.0
Come interfacciare periferica twain
Ubuntu - aggiornare free pascal e lazarus
fpcup: installazioni parallele di lazarus e fpc
Free Pascal e Lazarus sul Raspberry Pi
Cifratura: breve guida all'uso dell'algoritmo BlowFish con lazarus e free pascal.
Creare un server multithread
guida all'installazione di fpc trunk da subversion in linux gentoo
Indice
DB concetti fondamentali e connessioni standard
Advanced Record Syntax
DB concetti fondamentali e DBGrid
DB concetti fondamentali e TDBEdit, TDBMemo e TDBText
Advanced Record Syntax: un esempio pratico
Superclasse form base per programmi gestionali (e non)
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #2 - log, exception call stack, application toolbox
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #3 - traduzione delle form
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #4 - wait animation
Un dialog per la connessione al database:TfmSimpleDbConnectionDialog
Installare lazarus su mac osx sierra
immagine docker per lavorare con lazarus e free pascal
TDD o Test-Driven Development
Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Marzo 02, 2024, 07:53:09 pm

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

25 Visitatori, 0 Utenti

Autore Topic: [Risolto] Come estrarre l'indice di posizione interna ad una serie di TEdit  (Letto 192 volte)

petrusic

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 557
  • Karma: +0/-0
Mi trovo di fronte ad un problema, legato alla gestione di 3 serie di Componenti, di cui due sono Tedit ed una è TCheckBox.

La mia difficoltà nasce dal non riuscire a caricare nella TEdit corretta il valore caricato precedentemente in un array bidimensionale.

Infatti, come ho indicato nell'immagine allegata, alla fine del caricamento nella prima colonna  di componenti TEdit, risultano 3 caselle valorizzate male.

Per eseguire il caricamento ho eseguito il seguente codice:
Codice: [Seleziona]
implementation

{$R *.lfm}



{ TForm10 }

uses
  FrmMain;

  type
  TtbindTEdit = array [0..10, 0..1] of TComponent;   // tabella di caricamento degli indici di puntamento ai componenti TEdit presenti nelle colonne:
//                                                      -  "Totale record rilevati ora" (rg.x Col0)
//                                                      -  "Totale record precedente"  (rg.x Col1)
var
  tbindTEdit: TtbindTEdit;

procedure TForm10.FormCreate(Sender: TObject);
var
  indx, indCol1: TComponent;

  i, j: Integer;

begin
  for indx in self do
  begin
    if (indx is TEdit) and (indx.Tag = 1) then    // estraggo l'indirizzo di puntamento al componente TEdit  relativo alla colonna "Totale record rilevati ora"
    begin
      tbindTEdit[i, 0]:= indx;   // e lo carico nella cella (Rg.corrente, Col.2) della tabella tbDBintegro
    end;
  end;
end;

procedure TForm10.FormActivate(Sender: TObject);
var
  indx: TComponent;

  i, lun1, lun2: Integer;

  sql: String;

begin
  for i:= 0 to 10 do   // scansione per caricare il numero di record di ciascuna tabella del ContabFamDB nella Form10
  begin
    (tbindTEdit[i, 0] as TEdit).Text := (tbDBintegro[i, 1]);
  end;

Io pensavo che, avendo caricato in ciascun tbindTEdit[i, 0] l'indirizzo di puntamento alla corrispondente casella della prima serie Tedit , la successiva istruzione "(tbindTEdit[i, 0] as TEdit).Text := (tbDBintegro[i, 1])" avrebbe eseguito la valorizzazione della Tedit puntata dal contenuto dell'elemento tbindTEdit[i, 0]. Così, a quanto pare, invece. non è.

Perciò, per sicurezza, io penso che dovrei indirizzare da codice il corretto puntamento sulla Tedit della colonna interessata, ma non ho trovato nessun esempio che faccia al caso mio.

Spero di essere riuscito, in così poche righe, ad esprimere a pieno il mio concetto, nonostante la complessità dell'argomento.
« Ultima modifica: Gennaio 25, 2024, 09:21:22 am da petrusic »
ciao ciao

DragoRosso

  • Scrittore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1200
  • Karma: +43/-0
  • Prima ascoltare, poi decidere
Re:Come estrarre l'indice di posizione interna ad una serie di TEdit
« Risposta #1 il: Gennaio 24, 2024, 07:10:30 pm »
La sottovalutazione che fai è che l'elenco che ottieni dal for ...

Codice: [Seleziona]
begin
  for indx in self do
  begin
    if (indx is TEdit) and (indx.Tag = 1) then    // estraggo l'indirizzo di puntamento al componente TEdit  relativo alla colonna "Totale record rilevati ora"
    begin
      tbindTEdit[i, 0]:= indx;   // e lo carico nella cella (Rg.corrente, Col.2) della tabella tbDBintegro
    end;
  end;
end;


sia elencato come un preciso ordine. Così non è. Sulla sequenza non c'è alcuna certezza di avere un dato ordine.
Con quel "for" tu ottieni la sequenza di tutti i componenti della Form, e non è detto Edit1 venga prima di Edit2 (e così via ...).

Dovresti gestire il tag dando ad esempio alla Edit1 il tag = 1, alla Edit2 il tag = 2, etc ...
Così facendo poi puoi usare la sequenza in modo corretto.

Fai attenzione anche all'uso di "indx" senza  "as": usi indx.Tag ed è corretto, però solo perchè Tag è una proprietà ereditata dal TEdit che è presente nella classe "padre" da cui deriva TEdit.

Ciao
:) Ogni alba è un regalo, ogni tramonto è una conquista :)

petrusic

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 557
  • Karma: +0/-0
Re:Come estrarre l'indice di posizione interna ad una serie di TEdit
« Risposta #2 il: Gennaio 24, 2024, 07:36:30 pm »
Ho risolto.

Il problema era dentro il ciclo di ricerca della riga di appartenenza della TEdit puntata dentro il ciclo superiore for.

Ecco il codice di ricerca corretto:
Codice: [Seleziona]
procedure TForm10.FormCreate(Sender: TObject);

var
  indx, indCol1: TComponent;

  i: Integer;

  striMia: String;

begin
  for indx in self do
  begin
    if (indx is TEdit) and (indx.Tag = 1) then    // estraggo l'indirizzo di puntamento al componente TEdit  relativo alla colonna "Totale record rilevati ora"
    begin
      i:= 0;
      while tbDBintegro[i, 0] <> (indx as TEdit).TextHint do
      begin
        i:= i + 1;
      end;
      tbindTEdit[i, 0]:= indx;   // e lo carico nella cella (Rg.corrente, Col.2) della tabella tbDBintegro
    end;
  end;
  end;

end;                                             

Infatti, ora i valori riportati dentro la serie delle TEdit sono corretti.

Mi dispiace, ho fatto tanto rumore per niente. :'(
ciao ciao

 

Recenti

How To

Utenti
  • Utenti in totale: 785
  • Latest: LUIGIBYB
Stats
  • Post in totale: 18502
  • Topic in totale: 2205
  • Online Today: 29
  • Online Ever: 900
  • (Gennaio 21, 2020, 08:17:49 pm)
Utenti Online
Users: 0
Guests: 25
Total: 25

Disclaimer:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.