* * * *

Privacy Policy

Blog italiano

Clicca qui se vuoi andare al blog italiano su Lazarus e il pascal.

Forum ufficiale

Se non siete riusciti a reperire l'informazione che cercavate nei nostri articoli o sul nostro forum vi consiglio di visitare il
Forum ufficiale di Lazarus in lingua inglese.

Lazarus 1.0

Trascinare un file nel programma
DB concetti fondamentali e ZeosLib
Recuperare codice HTML da pagina web
Mandare mail con Lazarus
Stabilire il sistema operativo
Esempio lista in pascal
File INI
Codice di attivazione
Realizzare programmi multilingua
Lavorare con le directory
Utilizzare Unità esterne
TTreeView
TTreeview e Menu
Generare controlli RUN-TIME
LazReport, PDF ed immagini
Intercettare tasti premuti
Ampliare Lazarus
Lazarus e la crittografia
System Tray con Lazarus
UIB: Unified Interbase
Il file: questo sconosciuto
Conferma di chiusura di un applicazione
Liste e puntatori
Overload di funzioni
Funzioni a parametri variabili
Proprietà
Conversione numerica
TImage su Form e Panel
Indy gestiore server FTP lato Client
PopUpMenu sotto Pulsante (TSpeedButton)
Direttiva $macro
Toolbar
Evidenziare voci TreeView
Visualizzare un file Html esterno
StatusBar - aggirare l'errore variabile duplicata
Da DataSource a Excel
Le permutazioni
Brute force
Indy 10 - Invio email con allegati
La gestione degli errori in Lazarus
Pascal Script
Linux + Zeos + Firebird
Dataset virtuale
Overload di operatori
Lavorare con file in formato JSON con Lazarus
Zeos ... dietro le quinte (prima parte)
Disporre le finestre in un blocco unico (come Delphi)
Aspetto retrò (Cmd Line)
Lazarus 1.0
Come interfacciare periferica twain
Ubuntu - aggiornare free pascal e lazarus
fpcup: installazioni parallele di lazarus e fpc
Free Pascal e Lazarus sul Raspberry Pi
Cifratura: breve guida all'uso dell'algoritmo BlowFish con lazarus e free pascal.
Creare un server multithread
guida all'installazione di fpc trunk da subversion in linux gentoo
Indice
DB concetti fondamentali e connessioni standard
Advanced Record Syntax
DB concetti fondamentali e DBGrid
DB concetti fondamentali e TDBEdit, TDBMemo e TDBText
Advanced Record Syntax: un esempio pratico
Superclasse form base per programmi gestionali (e non)
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #2 - log, exception call stack, application toolbox
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #3 - traduzione delle form
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #4 - wait animation
Un dialog per la connessione al database:TfmSimpleDbConnectionDialog
Installare lazarus su mac osx sierra
immagine docker per lavorare con lazarus e free pascal
TDD o Test-Driven Development
Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Gennaio 20, 2022, 09:19:55 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

17 Visitatori, 1 Utente

Autore Topic: Curiosità: come/quando avete conosciuto Lazarus?  (Letto 327 volte)

bonmario

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1072
  • Karma: +1/-1
Curiosità: come/quando avete conosciuto Lazarus?
« il: Novembre 05, 2021, 08:24:05 am »
Ciao,
comincio io ...
Ho studiato il Turbo Pascal a scuola, dal 1991 al 1993.
Poi, a partire dal 1996, per lavoro, ho usato sempre il Turbo Pascal per farmi delle uty che mi evitassero di fare in continuazione lavori ripetitivi.
Ad inizio 2007, dopo qualche ricerca di qualcosa che mi permettesse di continuare ad usare l Pascal, ma utilizzare un'interfaccia "grafica", ho scoperto il DevPascal, ma l'ho usato solo per pochi mesi, perché era troppo macchinoso per i miei gusti.
Dopo qualche altra ricerca, verso metà 2007 ho scoperto Lazarus. Se non ricordo male, all'epoca era alla versione 0.7, e da allora non l'ho più mollato.
Tra l'altro, ho scoperto solo dopo un paio di anni che esisteva il Delphi !!!

Ciao, Mario

DragoRosso

  • Scrittore
  • Sr. Member
  • *****
  • Post: 448
  • Karma: +7/-0
  • Prima ascoltare, poi decidere
Re:Curiosità: come/quando avete conosciuto Lazarus?
« Risposta #1 il: Novembre 05, 2021, 10:43:58 am »
Studiai il Pascal inizio anni 80 a scuola, grazie ad un grande ed illuminato professore. Pochi di noi avevano accesso agli elaboratori (a quel tempo CP/M) e fui uno di quei fortunati.

Nel tempo alternai PASCAL a ASM e C, con qualche puntata al Basic (quello vero, non il Visual).

Nel 1995 l'uscita di "Delphi 1" attirò la mia attenzione, ma il costo era proibitivo per le mie tasche e quindi più di leggere non feci.

Nel 1996, all'uscita di "Delphi 2", ci fù una campagna di Borland legata agli abbonamenti a riviste di settore. Io che ero uno di quelli interessati riusci ad avere una licenza gratis. Poi spesi un patrimonio in libri e pubblicazioni, perchè la relativamente nuova modalità di programmazione ad oggetti necessitava di approfondimenti tecnici per mia ignoranza.

Dal quel momento il Pascal è stato l'unico linguaggio di programmazione (in realtà non proprio l'unico in assoluto, ma sicuramente il linguaggio preponderante).

Si và avanti con le varie versioni di Delphi, alcune aggiornate con licenza, altre sfruttate presso i clienti.

Poi l'anno scorso, visto che le richieste economiche per una licenza Delphi erano sempre più pressanti, mi sono guardato in giro per delle alternative e ho scoperto Lazarus ed il suo mondo. E con esso questa community.

Ed è stato veramente importante questa svolta, perchè l'alternativa certa era Microsoft con il suo C#  :o .

Quindi sono nuovissimo in questa comunità, un novizio che spera comunque di poter apportare il suo contributo oltre ad apprendere.

Mio malgrado, sono stato costretto a mantenere ancora Delphi come ambiente principale, anche se stò pian piano spostando il codice verso Lazarus.

Per concludere devo riportare che comparazioni valutative tra Delphi e Lazarus non si possonoe non si dovrebbero in alcun modo fare:
uno è un ambiente a pagamento con una struttura tecnica e commerciale consolidata ed è sicuramente il più seguito e famoso, l'altro è un ambiente open source mantenuto e sviluppato da bravissimi e generosi volontari, ma con capacità economiche ed organizzative ben diverse.

Ciao
:) Ogni alba è un regalo, ogni tramonto è una conquista :)

xinyiman

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3069
  • Karma: +10/-0
Re:Curiosità: come/quando avete conosciuto Lazarus?
« Risposta #2 il: Novembre 05, 2021, 01:18:52 pm »
Se non ricordo male nel 2009. Io nasco come sviluppatore c e c++, poi per portare avanti dei progetti lavorativi ho imparato il vb6, mi piaceva lo sviluppo rapido che forniva (a scuola avevo visto qualcosa di delphi) dapprima cercai un ide come lazarus ma che fornisse sintassi c/cc+, che fosse open source, multipiattaforma e a costo zero. Non lo trovai, a furia di cercare mi imbattei in lazarus. Mi iscrissi alla community internazionale, ma sentivo l'esigenza di avere materiale in italiano. Così chiesi il permesso di fondare la community italiana e mi dissero ok. Da allora non ho mai mollato.
Ieri è passato, domani è futuro, oggi è un dono...

nomorelogic

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2571
  • Karma: +12/-3
Re:Curiosità: come/quando avete conosciuto Lazarus?
« Risposta #3 il: Novembre 05, 2021, 03:30:45 pm »
un amico nei primi anni novanta mi fece vedere il TP e subito fu interessante come linguaggio
allora programmavo col gwbasic, cobol e poi col clipper
i miei programmi erano di tipo gestionale e c/c++ e TP non reggevano il confronto con il clipper in questo campo

ricordo benissimo che pensavo "se il TP avesse qualche libreria decente per lavorare con i database come cobol o clipper, sarebbe insuperabile in ambito gestionale"

poi lessi che doveva uscire Delphi: la Borland rilasciava un pascal con finalmente accesso ai database!
ricordo benissimo che io e il mio amico facemmo una colletta per acquistare Delphi 1 (da qualche parte ho ancora la ricevuta) ed il manuale

Con Delphi come strumento di sviluppo abbiamo iniziato a fare dei programmi e a venderli. Tipo mercato delle vacche: dentisti, parrucchieri, stampa etichette e chi più ne ha più ne metta. Poi abbiamo aperto una partita iva.

Più tardi Delphi da strumento di sviluppo diventò qualcosa di commerciale che non mi piaceva più troppo.
Poi scoprii Lazarus e FreePascal, da allora sempre meno Delphi e sempre più Lazarus.

Lazarue e FreePascal, credo che siano lo strumento di sviluppo più versatile in assoluto.
Ci ho fatto di tutto in questi anni.

« Ultima modifica: Novembre 05, 2021, 03:32:34 pm da nomorelogic »
Imagination is more important than knowledge (A.Einstein)

Mimmo

  • Newbie
  • *
  • Post: 42
  • Karma: +0/-0
Re:Curiosità: come/quando avete conosciuto Lazarus?
« Risposta #4 il: Novembre 08, 2021, 04:43:20 pm »
Ciao,
mi unisco all'amarcord.
I primi contatti col pascal risalgono ai tempi dell'università: il pascal di Wirth e poi il Modula2. Ai tempi però si studiava quello ma poi la tesi la si faceva in c++ e così capitò anche a me. Venni però a contatto col C++ Builder, usato per sviluppare delle gui.
Iniziato a lavorare ho usato altra roba per un po' di tempo ma poi venni assunto in una software house dove rimasi per un bel po' di anni che utilizzava Delphi come ambiente di sviluppo primario, cosi' feci esperienza con Delphi dal 7 a Seattle.
Cambiati altri lavori e altri ambienti di sviluppo, sono poi approdato in una azienda di servizi dove lo sviluppo di software non è core business. Dovendo mettere in piedi un po' di applicativi verticali per uso interno e ambiente desktop, feci qualche prova con Lazarus che si rivelò molto soddisfacente e di lì, in parallelo ad altro, è diventato uno strumento di utilizzo quotidiano.
Lazarus lo conoscevo pero' da prima, da quando la Embarcadero rese disponibile la prima beta del compilatore a 64 bit che in realtà era un fpc nascosto dentro il cofano di Delphi. Allora mi interessai a fpc e ai suoi annessi-e-connessi, come Lazarus.

tito_livio

  • Newbie
  • *
  • Post: 48
  • Karma: +0/-0
Re:Curiosità: come/quando avete conosciuto Lazarus?
« Risposta #5 il: Novembre 18, 2021, 01:48:05 pm »
Mi unisco anche io con la mia storia.
Ottobre 1980, un signore in camice bianco installa un Apple 2. Dentro c'era l'UCSD Pascal.
Tutto cominciò da lì. In famiglia avevamo una Software House.
Poi ci fu il Pascal su Unix dell'università e nel frattempo Apple fece le sue scelte sbagliate e perse il primato sui personal.
Tra i tanti errori di Apple, ogni nuovo computer aveva un Pascal diverso, non compatibile e "rifare" un programma sarebbe stato un bagno di sangue.
Quella locomotiva di mio padre aveva già fatto: Contabilità, Paghe, Magazzino e altro.
All'IBM però, da vecchi volponi che erano, venne in mente di mettere l'UCSD Pascal sui loro PC, così si passò (1984) a PC IBM e compatibili.
Poi venne a mancare il supporto pure all'UCSD Pascal su IBM e non si trovava un compilatore Pascal su PC, mio padre voleva passare al Cobol.
Io però ero innamorato del Pascal.
Per fortuna venne fuori il Turbo Pascal, era una vera bomba, era davvero turbo, produceva programmi 10 volte più veloci degli altri, grazie a fatto che sfornava .com anzichè .exe.
Poi la normale evoluzione dei PC ci portò a delphi2, 3 e 7. Tutto bene ma ad un certo punto però le nuove versioni di Delphi erano care, con un help assurdo (ci trovavo dentro spiegazioni per il Visual Basic) e non si poteva installare su Mac o Linux.
Così mi sono guardato in giro e, anche a prescindere dal linguaggio, un RAD come al Delphi ce l'ha solo Lazarus.
Spero di non avervi annoiato, ciao a tutti.

doc

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 62
  • Karma: +1/-0
  • "L'Ingegnere sa quello che fa e fa quello che sa".
    • Spagnotto Ing. Mirko
Re:Curiosità: come/quando avete conosciuto Lazarus?
« Risposta #6 il: Novembre 18, 2021, 06:14:37 pm »
Ho iniziato col Basic (su un Commodore) ed il GwBasic (su un pc Olivetti) ma non li trovavo linguaggi abbastanza potenti per applicazione scientifiche. Solo ai tempi delle superiori, inizio anni '90, ho conosciuto il Pascal è mi è subito piaciuto (soprattutto per le sue strutture dati avanzate). All'università erano tutti "intestarditi" col C.....che ci avrà poi di particolare....ma io non ho mollato. Lo so, non sono ai livelli della programmazione ad oggetti ed alle interfacce grafiche accattivanti, per lo più sviluppo applicazioni "console" per il calcolo numerico o interfaccia con esso, ma col Pascal (e poi col Turbo Pascal) mi sono sempre trovato bene. Quando ho scoperto il Free Pascal Compiler e l'IDE Lazarus che giravano sul mio Debian Linux sono stato contentissimo. Da allora non mollo mai di "sposorizzare" Lazarus ed il Pascal con tutti.

 

Recenti

How To

Utenti
Stats
  • Post in totale: 15848
  • Topic in totale: 1946
  • Online Today: 20
  • Online Ever: 900
  • (Gennaio 21, 2020, 08:17:49 pm)
Utenti Online
Users: 1
Guests: 17
Total: 18

Disclaimer:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.