* * * *

Privacy Policy

Forum ufficiale

Se non siete riusciti a reperire l'informazione che cercavate nei nostri articoli o sul nostro forum vi consiglio di visitare il
Forum ufficiale di Lazarus in lingua inglese.

Lazarus 1.0

Trascinare un file nel programma
DB concetti fondamentali e ZeosLib
Recuperare codice HTML da pagina web
Mandare mail con Lazarus
Stabilire il sistema operativo
Esempio lista in pascal
File INI
Codice di attivazione
Realizzare programmi multilingua
Lavorare con le directory
Utilizzare Unità esterne
TTreeView
TTreeview e Menu
Generare controlli RUN-TIME
LazReport, PDF ed immagini
Intercettare tasti premuti
Ampliare Lazarus
Lazarus e la crittografia
System Tray con Lazarus
UIB: Unified Interbase
Il file: questo sconosciuto
Conferma di chiusura di un applicazione
Liste e puntatori
Overload di funzioni
Funzioni a parametri variabili
Proprietà
Conversione numerica
TImage su Form e Panel
Indy gestiore server FTP lato Client
PopUpMenu sotto Pulsante (TSpeedButton)
Direttiva $macro
Toolbar
Evidenziare voci TreeView
Visualizzare un file Html esterno
StatusBar - aggirare l'errore variabile duplicata
Da DataSource a Excel
Le permutazioni
Brute force
Indy 10 - Invio email con allegati
La gestione degli errori in Lazarus
Pascal Script
Linux + Zeos + Firebird
Dataset virtuale
Overload di operatori
Lavorare con file in formato JSON con Lazarus
Zeos ... dietro le quinte (prima parte)
Disporre le finestre in un blocco unico (come Delphi)
Aspetto retrò (Cmd Line)
Lazarus 1.0
Come interfacciare periferica twain
Ubuntu - aggiornare free pascal e lazarus
fpcup: installazioni parallele di lazarus e fpc
Free Pascal e Lazarus sul Raspberry Pi
Cifratura: breve guida all'uso dell'algoritmo BlowFish con lazarus e free pascal.
Creare un server multithread
guida all'installazione di fpc trunk da subversion in linux gentoo
Indice
DB concetti fondamentali e connessioni standard
Advanced Record Syntax
DB concetti fondamentali e DBGrid
DB concetti fondamentali e TDBEdit, TDBMemo e TDBText
Advanced Record Syntax: un esempio pratico
Superclasse form base per programmi gestionali (e non)
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #2 - log, exception call stack, application toolbox
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #3 - traduzione delle form
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #4 - wait animation
Un dialog per la connessione al database:TfmSimpleDbConnectionDialog
Installare lazarus su mac osx sierra
immagine docker per lavorare con lazarus e free pascal
TDD o Test-Driven Development
Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Settembre 22, 2020, 02:51:18 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

18 Visitatori, 0 Utenti
Ciao a tutti.
Mi cimento per la prima volta a scrivere un articolo, quindi abbiate pietà di me :D
Bando alle ciancie.
Con questa primo articolo mi prefiggo di rendervi autonomi nel lancio delle query per interrogare il DB.
Transazioni e modifiche dei dati saranno oggetto di un'altro articolo, per evitare di mettere troppa carne al fuoco sin da subito.
ZEOS è una libreria molto potente nel suo insieme, spesso la si usa come alternativa ai driver Express Borland/Codegear/Embarcadero.
La paragono a DBExpress visto che cambiando qualche parametro, si cambia il DB Engine target dell'applicazione. Le altre soluzioni prevedono il cambio di componenti di connettività (se va bene, solo quelli).
I componenti di connettivita e data aware di VCL/LCL coprono la maggior parte delle esigenze per le applicazioni classiche.
ZEOS permette di gestire agilmente anche le situazioni non proprio ortodosse.
In questo articolo, cercherò di fare una panoramica su come utilizzare ZEOS in modo ... low level programming, se mi passate l'espressione, in modo da poter gestire queste situazioni.
Chi lo ha installato su Lazarus ha notato che ci sono diversi pacchetti che vengono compilati, ma solo uno viene installato, per l'appunto zcomponent.lpk.
Questo pacchetto dipende da altri 4:
zcore.lpk
Contiene classi e interfaccie utilizzate da tutti gli altri pacchetti. Una sorta di libreria base.
zparsesql.lpk
Questo pacchetto contiene delle librerie di aiuto per i vari DB Engine.
Chi ha lavorato o smanettato con almeno due DBEngine, sa che sono molte le estensioni che ogni motore aggiunge. Per verificare, controllate le specifiche di liguaggio di due engine open source, Firebird e MySQL.
zplain.lpk
Plan è il pacchetto che contiene tutti i Wrapper alle librerie (dll, so e così via) messe a disposizione dai vari DB per connettersi. E' qui che dovreste mettere il vostro "driver" il giorno che scriverete il vostro DB Engine.
Se non trovate il file ZPlanXXXX.pas vuol dire che ZEOS non supporta quel DB Engine. Esempio per tutti DB2. Zeos non supporta (per questioni di licenza) IBM DB2
Eventualmente una disamina sull'anatomia del driver può essere interessante, ma ai nostri fini è solo accademica.
zdbc.lpk
Questo è il cuore pulsante di ZEOS.
Per poter accedre a questo pacchetto dal nostro codice, basta includere una unit :ZDBCIntfs.
Per "accendere" il motore di ZEOS Low Level, basta una semplice chiamata:

var Connection : IZConnection;
..
  Connection := DriverManager.GetConnection(connectionURL);

Per spegnerlo

  Connection.Close;
  Connection := nil;     

Connection URL è una stringa che deve contenere alcune informazioni semplici, faccio subito un esempio pratico:
'zdbc:sqlite-3:/path_e_file_sqlite'
Come potete notare sembra un indirizzo di rete, e in effetti si ispira proprio a quella sintassi.
[Protocollo]:[Driver]:[Driver data].
Per gli indirizzi di rete, il formato è protocollo:host[:port]:[percorso della risorsa]. (Il formato string "URL" prevede anche altri parametri, tipo user name, per protocolli di rete diversi dall'HTTP e HTTPS)
Per chi usa altri linguaggi, ad esempio Java, si renderà contro immediatamente che è lo stesso modo per utilizzare i driver JDBC, ed in effetti ha moltissime funzionalità esportate come in JDBC. Quindi (anche se non dichiarato) è un framework compatibile con le specifiche ODBC per UNIX (un sotto insieme di ODBC per Microsoft).
Torniamo a ZEOS dopo questa piccola digressione.
Cerchiamo una corrispondenza tra il componente TZConnection e i pezzi della stringa di connessione (basta che trascinate un componente ZConnection su di una Form/DataModule).
Per la lista di Driver supportati dalla vostra installazione in Lazarus, consultate la proprietà protocol. (Qui il nome della property è forviante, ma hanno scelto questo nome).
Per la risorsa (parametro specifico per l'engine) è la property Database.
Per un SQLITE basterà mettere il nome del file da utilizzare come DB, per un Firebird, il file o l'alias configurato. Per un Oracle il SID, MySQL ...
Come vedete, fino a qui, al posto di utilizzare il componente TZConnection, ci sono due righe di codice. A questo non si è ancora visto nulla di nuovo, apparentemente solo un modo più "difficile" di fare le cose.
Lanciamo la nostra prima query, chiediamo a SQLITE quali sono le tabelle nel db:
var
  statement:IZStatement;
  cursore  :IZResultSet;
begin
  [...]
  statement := FConnection.CreateStatement;
  cursore   := stmt.ExecuteQuery('SELECT tbl_name FROM SQLITE_MASTER WHERE (type=''table'') AND  (NOT tbl_name LIKE ''sqlite_%'') ORDER BY tbl_name');
E per chiudere il cursorse:
  cursore := nil;
  stmt := nil;
Come si potrà notare non c'è bisogno di componenti (quindi il nostro programma avrà bisogno di meno Ram/Spazio su disco).
Il modo di fare la fatch del cursore è semplicissimo:
while rs.next do
begin
[...]
end;

Quindi, rispetto ai componenti classici, non c'è bisogno di fare un :
while not cursore.EOF do
begin
  [...]
  cursore.NEXT;
end;


Non so voi, ma dimentico spesso l'ultima riga :D

Come si accede alle colonne?
cursor.get[xxxxx](indice).
o
cursor.get[xxxxx]ByName(nome della colonna).

la sintassi è molto diversa da quella a cui siamo abituati con i componenti classici.

cursor.Fields[indice].as[xxxx]
cursor.FieldByName(nome).as[xxxx]

Altra differenza: con ZEOS le colonne iniziano da 1 e non da 0 come verrebbe da pensare.

Piccolo esempio completo di lettura dei dati di un DB SQLITE:

procedure TMainModel.loadDatabase();
var
  stmt  :IZStatement;
  rs  :IZResultSet;
begin
  stmt := FConnection.CreateStatement;
  rs   := stmt.ExecuteQuery('SELECT tbl_name FROM SQLITE_MASTER WHERE (type=''table'') AND  (NOT tbl_name LIKE ''sqlite_%'') ORDER BY tbl_name');

  while rs.Next do
    begin
      loadTable(rs.GetStringByName('tbl_name'));
    end;
  rs   := nil;
  stmt := nil;
End;

procedure TMainModel.loadTable(const nomeTabella : String);
{
Qui puoi caricare i dati in una qualche maniera, a te conveniente, in memoria,
porto come esempio, lo scrivere a console tutte le colonne in modo che vengano
interpreatate come stringa. (Non sapendo a priori il tipo).
Eventualmente puo fare un'operazione analoga caricando i dati in un documento XML.
}  

var
  fieldIdx  :Integer;
  stmt  :IZStatement;
  rs  :IZResultSet;
  rsMeta  :IZResultSetMetadata;
begin
  Writeln('Tabella',nomeTabella);
  try
    stmt    := FConnection.CreateStatement;
    RS      := stmt.ExecuteQuery(Format('SELECT * FROM %s',[nomeTabella]));
    rsMeta := rs.GetMetadata;
    while RS.Next do
      begin
      for fieldIdx := 1 to rsMeta.GetColumnCount do
        begin
          Writeln(rsMeta.GetColumnLabel(fieldIdx)),'=', rs.GetString(fieldIdx));
        end;
      end;
  finally
    rsMeta := nil;
    rs     := nil;
    stmt   := nil;
  end;
end;


Share on Twitter! Digg this story! Del.icio.us Share on Facebook! Technorati Reddit StumbleUpon

Articles in « Lazarus 1.0 »

Related

Comments *

Commenting option has been turned off for this article.

Recenti

How To

Utenti
  • Utenti in totale: 682
  • Latest: giango
Stats
  • Post in totale: 13860
  • Topic in totale: 1740
  • Online Today: 16
  • Online Ever: 900
  • (Gennaio 21, 2020, 08:17:49 pm)
Utenti Online
Users: 0
Guests: 18
Total: 18

Disclaimer:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.