* * * *

Privacy Policy

Forum ufficiale

Se non siete riusciti a reperire l'informazione che cercavate nei nostri articoli o sul nostro forum vi consiglio di visitare il
Forum ufficiale di Lazarus in lingua inglese.

Lazarus 1.0

Trascinare un file nel programma
DB concetti fondamentali e ZeosLib
Recuperare codice HTML da pagina web
Mandare mail con Lazarus
Stabilire il sistema operativo
Esempio lista in pascal
File INI
Codice di attivazione
Realizzare programmi multilingua
Lavorare con le directory
Utilizzare Unità esterne
TTreeView
TTreeview e Menu
Generare controlli RUN-TIME
LazReport, PDF ed immagini
Intercettare tasti premuti
Ampliare Lazarus
Lazarus e la crittografia
System Tray con Lazarus
UIB: Unified Interbase
Il file: questo sconosciuto
Conferma di chiusura di un applicazione
Liste e puntatori
Overload di funzioni
Funzioni a parametri variabili
Proprietà
Conversione numerica
TImage su Form e Panel
Indy gestiore server FTP lato Client
PopUpMenu sotto Pulsante (TSpeedButton)
Direttiva $macro
Toolbar
Evidenziare voci TreeView
Visualizzare un file Html esterno
StatusBar - aggirare l'errore variabile duplicata
Da DataSource a Excel
Le permutazioni
Brute force
Indy 10 - Invio email con allegati
La gestione degli errori in Lazarus
Pascal Script
Linux + Zeos + Firebird
Dataset virtuale
Overload di operatori
Lavorare con file in formato JSON con Lazarus
Zeos ... dietro le quinte (prima parte)
Disporre le finestre in un blocco unico (come Delphi)
Aspetto retrò (Cmd Line)
Lazarus 1.0
Come interfacciare periferica twain
Ubuntu - aggiornare free pascal e lazarus
fpcup: installazioni parallele di lazarus e fpc
Free Pascal e Lazarus sul Raspberry Pi
Cifratura: breve guida all'uso dell'algoritmo BlowFish con lazarus e free pascal.
Creare un server multithread
guida all'installazione di fpc trunk da subversion in linux gentoo
Indice
DB concetti fondamentali e connessioni standard
Advanced Record Syntax
DB concetti fondamentali e DBGrid
DB concetti fondamentali e TDBEdit, TDBMemo e TDBText
Advanced Record Syntax: un esempio pratico
Superclasse form base per programmi gestionali (e non)
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #2 - log, exception call stack, application toolbox
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #3 - traduzione delle form
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #4 - wait animation
Un dialog per la connessione al database:TfmSimpleDbConnectionDialog
Installare lazarus su mac osx sierra
immagine docker per lavorare con lazarus e free pascal
TDD o Test-Driven Development
Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Dicembre 04, 2020, 06:18:10 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

13 Visitatori, 0 Utenti
Introduzione
Buongiorno, oggi vi insegnerò come utilizzare al meglio tutte le unità esterne, tra le quali mouse, stampante, scanner...
Inizio a dirvi subito che gli esempi e i termini che si utilizzeranno durante la guida saranno fedeli al free-pascal.

Ecco le librerie:

Keyboard Tastiera (funzioni avanzate)/Joystick (qualsiasi tipo)
Mouse Mouse/Tavola grafica      
Printer Stampante/Plotter
//      Unità memoria esterne (PenDrive,Disco,Floppy ecc.)

Cercando con Google si possono trovare link per lo scaricamento di queste appartenenti alla rtl (run time library)

Keyboard
Ovviamente, appiamo bene che per input pascal, si utilizza read(X:String)/readln(X:String), ma per delle funzioni avanzate della tastiera, usare la libreria Keyboard é fondamentale. Molti di voi sicuramente saranno perplessi e si chiederanno cosa si potrebbe fare con queste funzioni AVANZATE, ed é per questo che descriverò subito la loro utilità:

  • Utilizzare tasti particolari (come F12 o pag. su o up (freccietta) senza l'utilizzo delle direttive
  • Utilizzare un qualsiasi tipo di joystick


Per inizializzare il driver della tastiera o joystick utilizzare la procedura InitKeyboard, per disattivarlo DoneKeyboard, entrambe senza parametri.

La maggior parte delle costanti della libreria son tasti particolari:

KbdF1        F1
KbdF2        F2
KbdF3        F3
KbdF4        F4
ecc.
KbdAlt        Alt
KbdCtrl      Crtl  
KbdApps   Menù principale
KbdDown Freccetta Giù      
KbdUp       Freccietta Sù        
KbdRight  Freccetta Destra      
KbdLeft     Freccetta Sinistra  
KbdPgDN Pagina Giù        
KbdPgUP  Pagina Su
KbdHome Home
KbdShift    Shift            

KbdDelete          Nascondi carattere                          KbdInsert           Fai apparire carattere

Per maggiori dettagli: http://www.freepascal.org/docs-html/rtl/keyboard/index.html

Mouse
Come dice la libreria stessa, mouse serve per utilizzare in modo perfetto il mouse. Inizio subito con un esempio di codice:
Codice: [Seleziona]

Program EsmpioMouse;
Uses Graph,Mouse;
Var X,Y:integer;

Begin
Gd:=detect;
InitGraph(Gd,Gm,’C//:FPC’);
RestetMouse;
SetMouseWindow(0,0,1000,1000);
{Ecco un bottone}
Rectangle(0,0,100,100);
{Diamogli il valore di bottone per il mouse}
X:=GetmouseX;
Y:=GetmouseY;
If ((X>0) and (Y>0) and (X<100) and (Y<100) then
Write(Fine programma);
Readln;
Resetmouse;
End.


Ecco le funzioni:
Resetmouse  Restetta il mouse, lo inizializza o lo chiude, da usare all’inizio e alla fine per il corretto funzionamento della prossima funzione.
Setmousewindows  In collaborazione con resetmouse da le coordinate di un rettangolo limite delle operazioni col mouse.
GetmouseX/Y Mi sembra abbastanza ovvio guardando il codice: Restituisce la posizione del mouse rispetto all’asse X o Y.

Il programma è molto incompleto anche se funzionante, mancano:
Left/Rightpressed Restituisce true se premuto il tasto sinistro o destro (left/right) del mouse.
Mouseinstalled: Restituisce true se installato un mouse.

Per concludere, la tavola grafica è molto semplice da usare, basta registrare in memoria la posizione del click del mouse e subito dopo rispondere cambiando il colore di quel pixel o di quei pixel. Infatti la maggior parte delle tavole grafiche sono corrispondenti ai driver dei mouse.

Per maggiori dettagli:

Siamo giunti finalmente alla libreria più attesa, printer che permette di stampare da stampante (o plotter) testi in/output.
Ecco come fare, in maniera molto semplice:

Initprinter: Inizializza driver stampante o plotter;
Assinglst: stampa testo (parametro);
IsLstAvaiable: controlla se c’è un driver stampante o plotter installato;

Nulla di più semplice, ma per dettagli: http:// http://www.freepascal.org/docs-html/rtl/printer/index-5.html

Altro
Una volta inserita un’unità esterna, essa sarà parte di quella interna quindi per aprire unità esterne, basta inserirle nel computer e aprirle con una directory normale.
Parlando in termini di windows, però, c’è un cambiamento: Il prefisso “C:” cambia e diventa

E: Per le SD card
D: Per i compact disk (DVD RW)
Z: Per le memory card
F: Per le pendrive

Sempre con windows, si può determinare un prefisso di unità esterna, aprendo “computer” o “risorse del computer” (a seconda delle versioni) e vedendo il nome dell’unità appena inserita seguito dal prefisso tra parentesi.
Per altri sistemi operativi, ci sono altri modi sempre semplici.


Vi auguro un buon uso di queste funzioni nei vostri futuri programmi.

Share on Twitter! Digg this story! Del.icio.us Share on Facebook! Technorati Reddit StumbleUpon

Articles in « Lazarus 1.0 »

Comments *

1) Re: Utilizzare Unità esterne
Written by xinyiman il Novembre 10, 2011, 09:26:10 pm
Gran bell'articolo
2) Re: Utilizzare Unità esterne
Written by Legolas il Novembre 24, 2011, 03:55:27 pm
Notavo un'imprecisione: non è detto che le periferiche esterne in windows vengano mappate sempre e solo su quelle lettere di unità; in linea di massima è così, ma se - esempio - assegno una unità virtuale alla lettera F tramite il comando DOS "subst", se in seguito inserisco una pendrive, essa avrà assegnata una lettera differente, probabilmente G. :)
Commenting option has been turned off for this article.

Recenti

How To

Utenti
  • Utenti in totale: 688
  • Latest: Gigi
Stats
  • Post in totale: 14130
  • Topic in totale: 1771
  • Online Today: 16
  • Online Ever: 900
  • (Gennaio 21, 2020, 08:17:49 pm)
Utenti Online
Users: 0
Guests: 13
Total: 13

Disclaimer:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.