* * * *

Privacy Policy

Forum ufficiale

Se non siete riusciti a reperire l'informazione che cercavate nei nostri articoli o sul nostro forum vi consiglio di visitare il
Forum ufficiale di Lazarus in lingua inglese.

Lazarus 1.0

Trascinare un file nel programma
DB concetti fondamentali e ZeosLib
Recuperare codice HTML da pagina web
Mandare mail con Lazarus
Stabilire il sistema operativo
Esempio lista in pascal
File INI
Codice di attivazione
Realizzare programmi multilingua
Lavorare con le directory
Utilizzare Unità esterne
TTreeView
TTreeview e Menu
Generare controlli RUN-TIME
LazReport, PDF ed immagini
Intercettare tasti premuti
Ampliare Lazarus
Lazarus e la crittografia
System Tray con Lazarus
UIB: Unified Interbase
Il file: questo sconosciuto
Conferma di chiusura di un applicazione
Liste e puntatori
Overload di funzioni
Funzioni a parametri variabili
Proprietà
Conversione numerica
TImage su Form e Panel
Indy gestiore server FTP lato Client
PopUpMenu sotto Pulsante (TSpeedButton)
Direttiva $macro
Toolbar
Evidenziare voci TreeView
Visualizzare un file Html esterno
StatusBar - aggirare l'errore variabile duplicata
Da DataSource a Excel
Le permutazioni
Brute force
Indy 10 - Invio email con allegati
La gestione degli errori in Lazarus
Pascal Script
Linux + Zeos + Firebird
Dataset virtuale
Overload di operatori
Lavorare con file in formato JSON con Lazarus
Zeos ... dietro le quinte (prima parte)
Disporre le finestre in un blocco unico (come Delphi)
Aspetto retrò (Cmd Line)
Lazarus 1.0
Come interfacciare periferica twain
Ubuntu - aggiornare free pascal e lazarus
fpcup: installazioni parallele di lazarus e fpc
Free Pascal e Lazarus sul Raspberry Pi
Cifratura: breve guida all'uso dell'algoritmo BlowFish con lazarus e free pascal.
Creare un server multithread
guida all'installazione di fpc trunk da subversion in linux gentoo
Indice
DB concetti fondamentali e connessioni standard
Advanced Record Syntax
DB concetti fondamentali e DBGrid
DB concetti fondamentali e TDBEdit, TDBMemo e TDBText
Advanced Record Syntax: un esempio pratico
Superclasse form base per programmi gestionali (e non)
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #2 - log, exception call stack, application toolbox
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #3 - traduzione delle form
Superclasse form base per programmi gestionali (e non) #4 - wait animation
Un dialog per la connessione al database:TfmSimpleDbConnectionDialog
Installare lazarus su mac osx sierra
immagine docker per lavorare con lazarus e free pascal
TDD o Test-Driven Development
Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Settembre 25, 2020, 09:17:05 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

24 Visitatori, 0 Utenti

Autore Topic: Update DB SQLite  (Letto 318 volte)

petrusic

  • Full Member
  • ***
  • Post: 145
  • Karma: +0/-0
Update DB SQLite
« il: Agosto 24, 2020, 05:50:42 pm »
Putroppo non sono riuscito a trovare esempi su come utilizzare ZQuery per eseguire con certezza l'aggiornamento di record relativi.
In questa fase di studio ho provato ad eseguire sial il commit dhe il Rollback del comando di aggiornamento.
Riporto qui le istruzioni salienti:
Impostazione oggetto ZConnection.AutoCommit = False
Codice: [Seleziona]
  writeln('sqlQry= |' + sqlQry + '|');  
{                 sqlQry= |SELECT CoVocMovvgg FROM movimgg WHERE CoVocMovvgg = 101306007 AND DtCoMovgg >= 20190824 AND DtCoMovgg <= 20200824 ORDER BY DtCoMovgg, IdMovvgg|    }

  Form1.ZQuery1.SQL.Text := sqlQry;
  Form1.ZQuery1.Open;
  totRecQRY:= Form1.ZQuery1.RecordCount;           
  writeln('totRecQry= |' + IntToStr(totRecQry) + '|');     // totRecQry= |1|
  case totRecQry of
    0:                                                   
       begin
          showMessage( 'nessun record presente');
          Exit;
       end;
  end;
  Form1.ZQuery1.SQL.Clear;
  writeln('sqlUpd= |' + sqlUpd + '|');   
{    sqlUpd= |UPDATE movimgg SET CoVocMovvgg = 101306004 WHERE CoVocMovvgg = 101306007 AND DtCoMovgg >= 20190824 AND DtCoMovgg <= 20200824|     }
  Form1.ZQuery1.SQL.Text := sqlUpd;
  Form1.ZQuery1.ApplyUpdates;
  Form1.ZQuery1.Close; 
  Form1.ZConnection1.Commit;       
 

Il contenuto delle variabili sqlQry e sqlUpd è corretto, infatti le esecuzioni della SELECT e della UPDATE dentro DB Browser funzionano perfettamente.
Tutte le istruzioni riportate sopra vengono eseguite l'una dopo l'altra, senza alcun errore d'eccezione.
I parametri selettivi interni alla SELECT ed alla UPDATE sono uguali.
ciao ciao

brunello

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 59
  • Karma: +0/-0
Re:Update DB SQLite
« Risposta #1 il: Agosto 24, 2020, 07:08:00 pm »
sicuramente ti manca  Form1.ZQuery1.ExecSql;

  Form1.ZQuery1.SQL.Text := sqlUpd;
Form1.ZQuery1.ExecSql;
  Form1.ZQuery1.ApplyUpdates;
  Form1.ZQuery1.Close; 

petrusic

  • Full Member
  • ***
  • Post: 145
  • Karma: +0/-0
Re:Update DB SQLite
« Risposta #2 il: Agosto 24, 2020, 10:11:22 pm »
sicuramente ti manca  Form1.ZQuery1.ExecSql;
:o
Ebbene, si. Ora funziona

Secondo me, l'ExecSql era implicitamente contenuto nel comando
 Form1.ZQuery1.ApplyUpdates;

Grazie brunello

Però, se l'update viene eseguito dall'istruzione
Form1.ZQuery1.ExecSql;

quale funzione svolge la  successiva
Form1.ZQuery1.ApplyUpdates;
?
« Ultima modifica: Agosto 24, 2020, 10:23:48 pm da petrusic »
ciao ciao

petrusic

  • Full Member
  • ***
  • Post: 145
  • Karma: +0/-0
Re:Update DB SQLite
« Risposta #3 il: Agosto 25, 2020, 01:05:29 pm »
Ho continuato a carcare ed ho trovato una guida che, anche se non dedicata all'uso delle librerie ZEOS, aiuta a capire i meccanismi adottati dai vari strumenti disponibili. Da essa ho tratto delle spiegazioni che ho annotato a fianco delle istruzioni di aggiornamento DB citate nel mio posto iniziale:
Citazione
Codice: [Seleziona]
sqlUpd:=('UPDATE movimgg SET CoVocMovvgg = ' + tbTrasf[1] + ' WHERE CoVocMovvgg = ' + tbTrasf[0] + ' AND                           	DtCoMovgg >= ' + dtAmgIni +  ' AND DtCoMovgg <= ' + dtAmgFin );

Form1.ZQuery1.SQL.Clear; (svuoto il contenuto della proprietà SQL dell’oggetto ZQuery)

Form1.ZQuery1.SQL.Text:= sqlUpd; (copio il contenuto della variabile sqlUpd nella proprietà  SQL.Text dell’oggetto ZQuery

Form1.ZQuery1.ExecSql; (il metodo ExecSql è quello che mi permette rendere immediatamente visibili  le modifiche nel set di dati)

Form1.ZQuery1.ApplyUpdates;(il metodo  ApplyUpdates permette di inviare tutte le modifiche dal Dataset al al database).
A questo punto però, le modifiche non sono ancora staticizzate nel DB: occorre dare conferma di quanto modificato. Tuttavia. è ancora possibile annullarle tutte in un solo colpo, ripristinando i valori precedenti alla modifica:
Codice: [Seleziona]
Form1.ZConnection1.Commit; (il metodo Commit è quello che permette di confermare e salvare definitiva le modifiche apportate al DB)

Form1.ZConnection1.Rollback; (il metodo Rollback è quello che annulla le modifiche riportando il DB coi suoi valori iniziali)
Se non ho capito, vi prego di illuminarmi.
« Ultima modifica: Agosto 25, 2020, 03:07:24 pm da petrusic »
ciao ciao

Stilgar

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2131
  • Karma: +6/-0
Re:Update DB SQLite
« Risposta #4 il: Agosto 25, 2020, 11:06:26 pm »
Ciao.
Permesso che Zeos e la guida che hai menzionato poco si sposano tra loro.
Quello che dici è tendenzialmente giusto.
Nel senso che Zeos permette l'autocommit.
Qui si entra nel mondo delle transazioni relazionali.


Una transazione è un insieme di operazioni a database. Puoi averne bisogno o meno.
Se attivi l'auto commit non puoi eseguire il "rollback" (come un ctrl+Z sul db).


Tra i metodi che mette a disposizione Zeos puoi trovare anche "open".
Cosa usare dipende dal tipo di istruzione che metti nella stringlist che punti con la property SQL.


Nel caso "Clear", "Text := " Lanciati in sequenza sono ridondanti.
La concatenazione dell'update la esegui attraverso un'altra variabile.
Per migliorare la leggibilità dell'istruzione update ti consiglio di usare la funzione Format. O in alternativa, visto che Zeos supporta anche quel modo, usare la "variabili" nello statement SQL. Poi tramite ZQuery imposti i vari parametri, prima dell'esecuzione.


Zeos dimostra la sua potenza, appena abbandoni i componenti visuali. Hai molto più controllo sul DB :) Fino ad incasinarti con i parametri di connessione su server configurati malino o in modo parziale.


Stilgar



Al mondo ci sono 10 tipi di persone ... chi capisce il binario e chi no.

petrusic

  • Full Member
  • ***
  • Post: 145
  • Karma: +0/-0
Re:Update DB SQLite
« Risposta #5 il: Agosto 27, 2020, 11:11:48 pm »
La concatenazione dell'update la esegui attraverso un'altra variabile.
Per migliorare la leggibilità dell'istruzione update ti consiglio di usare la funzione Format. O in alternativa, visto che Zeos supporta anche quel modo, usare la "variabili" nello statement SQL. Poi tramite ZQuery imposti i vari parametri, prima dell'esecuzione.

Ho letto attentamente la funzione Format senza, però riuscire a legarne l'uso all'istruzione Update. Mi dispiace, ma non riesco a capire quanto hai cercato di indicarmi

Visto che parli di
Citazione
usare la "variabili" nello statement SQL
ti sarai accorto che io utilizzo esclusivamente statement SQL, con dentro le varibili coi parametri di trattamento record di DB.
Hom disabilitato l'Autocommit, proprio per potere decisere se e quando comandare il Commit, oppure rinunciare alle modifiche, tramite il comando Rollback.
ciao ciao

Stilgar

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2131
  • Karma: +6/-0
Re:Update DB SQLite
« Risposta #6 il: Agosto 29, 2020, 09:15:47 pm »
parto dall'ultima asserzione.
No stai usando delle costanti.
Nel senso che l'sql che generi è una stringa. Costante nell'esecuzione dello statement.
L'uso delle variabili si basa sull'uso dei place holder.
Ne esistono di 2 tipi.
Con i componenti il formato é :nome variabile mentre a basso livello si usa '?'.
Zeos con i componenti grafici lavora ad alto livello. Per simulare il comportamento dei compinenti dataaware di delphi.

Al mondo ci sono 10 tipi di persone ... chi capisce il binario e chi no.

petrusic

  • Full Member
  • ***
  • Post: 145
  • Karma: +0/-0
Re:Update DB SQLite
« Risposta #7 il: Agosto 29, 2020, 10:40:34 pm »
Ho quasi risolto.
Per mia necessità, sono costretto ad usare le variabili. Oggi ho fatto un bel passo avanti, riuscendo a completare l'UPDATE di due tabelle del DB. Riporto parte del codice scritto:
Codice: [Seleziona]
Implementation
---
type
  TtbQryID = array of array[0..1] of String;
  TtbTrasf = array[0..3] of String;       
...
var
...
tbTrasf: TtbTrasf;
tbQryID: TtbQryID;
...
function DbUpdate(indCol: Integer; sql: String): Integer;    // indCol:= Indice di colonna di tbQryID, per prelevare i cod.ID dei record da aggiornare dul DB
var
  i, lun: Integer;
begin
  lun:= Length(tbQryID) - 1;
  for i:= 0 to lun do
  begin
    try
    sql:= sql + tbQryID[i, indCol];
    Form1.ZQuery1.SQL.Text:= sql;
    Form1.ZQuery1.ExecSql;
    Form1.ZQuery1.ApplyUpdates;
    except on E: exception do
      begin
        ShowMessage('ERRORE: |' + E.message + '|' );
        Application.Terminate;
      end;
    end;
  end;
  Result:= i + 1;
end;
...
procedure TForm1.BAvantiClick(Sender: TObject);
var       
numUpd1, numUpd2: Integer; 
...
begin
...
    sqlUpd:= 'UPDATE movimgg SET CoVocMovvgg = ' + tbTrasf[1] + ' WHERE IdMovvgg = ';
    numUpd1:=DbUpdate(0, sqlUpd);   // 0:= indice di col. in tbQryID per aggiornare "movimgg"
    sqlUpd:= 'UPDATE partmovv SET CoVoPartGlob = ' + tbTrasf[3] + ' WHERE IdPartGlob = ';
    numUpd2:=DbUpdate(1, sqlUpd);   // 1:= indice di col. in tbQryID per aggiornare "partmovv" o "prestmom"
    ShowMessage('*** TRASFERIMENTO terminato con SUCCESSO *** ' +
                    System.lineending + 'Reord trasferiti:  in "movimgg": n.' + IntToStr(numUpd1) + '  -  in "partmovv": n. ' + IntToStr(numUpd2));
...
end;
 
Non ho capito come utilizzare  l'intervallo try ... Except, perchè non sono sicuro di avere fatto bene o se, invece, debba scriverne uno per ciscuna riga di tipo ZQuery.
ciao ciao

Stilgar

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2131
  • Karma: +6/-0
Re:Update DB SQLite
« Risposta #8 il: Agosto 31, 2020, 09:21:01 am »
Ciao.In caso di eccezione, capita quale eccezione viene sollevata, dovresti gestirla.
Se nell'eccezione viene riportato che la chiave è duplicata (esempio) dovresti fare in modo di non operare un insert ma un'update.
Se nell'eccezione (altro esempio) trovi che hai operato una divisione per zero, restituire (nel caso di una funzione che dovessere fare una diviso) zero o rilanciare a sua volta un'eccezione.
In altre parole, nell'except puoi fare qualche cosa, me è contestuale all'errore e a quello che stai facendo.Non esiste una regola aurea su cosa mettere dentro le except.


Stilgar
Al mondo ci sono 10 tipi di persone ... chi capisce il binario e chi no.

 

Recenti

How To

Utenti
Stats
  • Post in totale: 13877
  • Topic in totale: 1742
  • Online Today: 24
  • Online Ever: 900
  • (Gennaio 21, 2020, 08:17:49 pm)
Utenti Online
Users: 0
Guests: 24
Total: 24

Disclaimer:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.